Amianto abbandonato

Trovare lastre di eternit contenenti amianto sta diventando una situazione “quasi normale”, le ragioni sono molteplici ma le più evidenti sono:

  • Rimozione e smaltimento di coperture/pareti di immobili abusivi.

  • Costi elevati di rimozione e smaltimento piccoli quantitativi di amianto.

  • Imprese che eseguono lavori “per terzi” e non sono in possesso dei requisiti per lavorare con manufatti contenenti amianto.

Cosa succede quindi quando questi materiali vengono abbandonati nel territorio ?

Il comune dovrà provvedere al suo “regolare smaltimento” in discariche autorizzate e gli oneri andranno a carico dei cittadini attraverso le tasse locali…..

Prima che questa operazione però avvenga passa del tempo (anche degli anni) e quindi il materiale che solitamente durante le operazioni di scarico sul territorio tende a rompersi provoca un rilascio di fibre di amianto.

L’amianto può essere di diverse tipologie:

Actinolite, Amosite, Antofillite, Crisotilo, Crocidolite,Tremolite,

Chi ha letto questo articolo ha cercato anche:

legge 257/92 amianto
legge obbligo smaltimento eternit
legge rimozione eternit